Composites

Consegnato il primo prototipo di telaio in fibra di carbonio prodotto dal nuovo innovativo centro di produzione di McLaren che ha richiesto un investimento da 50 milioni di sterline

Tuesday 26 March 2019, 11:57 AM 80 Views
  • E’ stato prodotto il primo prototipo di Monocell nel nuovo ed innovativo stabilimento di Sheffield
  • Il McLaren Composites Technology Centre a Sheffield è stato inaugurato lo scorso anno
  • La prima “vasca” prototipo in fibra di carbonio Monocel, che è il corpo centrale delle vetture McLaren prodotte da McLaren Automotive, è stata prodotta nell’innovativo stabilimento di McLaren Automotive nello Yorkshire, in cui il marchio ha investito 50 milioni di sterline, è stata destinata al McLaren Production Centre (MPC) a Woking nel Surrey.

    Nome in codice “‘PLT-MCTC – 01” – che sta per “Prototype Lightweight Tub, McLaren Composites Technology Centre – 01” – la vaca ha completato il suo viaggio di 175 miglia dal McLaren Composites Technology Centre (MCTC) per raggiungere la sede centrale del costruttore di vetture sportive e supercar inglese, dove sarà sottoposto a severi crash test.

    L’MCTC, sito nello Yorkshire, fu inaugurato lo scorso anno dal Duca e la Duchessa di Cambridge e sua altezza HRH Prince Salman bin Hamad Al Khalifa, Principe Reggente del Bahrain. L’MCTC, fa parte dell’ambizioso piano di McLaren al fine di accrescere il livello di innovazione del famoso telaio “vasca” in fibra di carbonio che è il cuore di tutte le sue vetture.

    Questo permetterà ai designers ed ingegneri della società di trovare ulteriori sistemi al fine di ridurre il peso delle vetture di nuova generazione che la società sta sviluppando, ed annunciate come parte del suo business plan denominato Track25.

    L’obiettivo di McLaren è di vincere la “gara della leggerezza”, che sarà fattore determinante per compensare il peso superiore dei propulsori con tecnologia ibrida rispetto a quelli tradizionali. Tutte le vetture sportive e supercars di McLaren adotteranno la tecnollogia ibrida entro il 2024.

    L’MCTC conta oggi una forza lavoro di circa 50 addetti, che diventeranno più di 200 quando il centro sarà pienamente operativo nel 2020.

    Poter contare su na produzione in casa del telaio in fibra di carbonio, aumenta la percentuale media in valore di una vettura McLaren realizzata nel Regno Unito, con un incremento medio dell’8% sull’attuale 50 per cento.

    La fibra di carbonio è un materiale che fa parte del DNA di McLaren, avendo la società introdotto il materiale nella Formula 1 già all’inizio degli anni ‘80. Date le caratteristiche di leggerezza e resistenza del materiale, da allora non ha più prodotto una vettura stradale senza di esso.

    “La consegna del primo prototipo di vasca in fibra di carbonio dal nuovo centro MCTC alla sede centrale di McLaren non è solo un giorno importante per tutti coloro che hanno direttamente partecipato al progetto, ma è anche una pietra miliare per McLaren Automotive nella sua conquista di vincere il record del peso più leggero e della tecnologia della fibra di carbonio che va di pari passo con la nostra transizione di avere tutti motori ibridi come parte del nostro business plan Track25.”

    “La nostra idea di innovazione non è mai fine a se stessa; Innoviamo con lo scopo di essere costantemente alla ricerca del rinnovamento perseguendo la nostra missione di creatori di vetture sportive iconiche. È sempre più evidente che con le nuove sfide dei nuovi motori che sono più pesanti avere in mano nuove tecniche per alleggerire e nuove tecnologie sarà la chiave che permetterà di ottenere la manovrabilità e l’agilità che i nostri clienti richiedono dalle nostre vetture.”

    Wes Jacklin, Plant Director, MCTC, McLaren Automotive.

    Press Kit

    To obtain a copy of our press kit, please message us using the adjacent contact form.

    Contact

    Nakamura
    Star
    Okuma
    Mazak
    Makino
    Hurco
    Fanuc
    Chiron
    Brother
    DMG Mori
    Doosan